Impermeabilizzazioni

Impermeabilizzazione tetti in Emilia Romagna

L'impermeabilizzazione dei tetti e delle pareti è una delle opere fondamentali nella costruzione degli edifici. Fondamentalmente, essa ha lo scopo di rendere una superficie impermeabile mediante la sovrapposizione di uno o più strati di materiali diversi, al fine di proteggere elementi costruttivi di vario genere come fondazioni, solai, pareti, cisterne, pozzetti, piscine. I materiali utilizzati sono di vario genere, e la scelta varia in funzione dell'estetica, degli spessori, dei supporti, della durata dell'impermeabilizzazione, delle tecniche utilizzate, delle condizioni atmosferiche, del peso e del costo.

Una volta posato (sia in orizzontale che verticale), lo strato impermeabile va protetto dal calpestio, dagli urti, o dagli agenti atmosferici come i raggi diretti del sole, che possono degradare fino a rendere inutilizzabile l'impermeabilizzazione. A seconda dei casi, si utilizzano dei teli in feltro, ghiaia sottile tonda di fiume, vetro cellulare, lastre di materiale plastico sagomato (in particolare per le zone contro terra).

Impermeabilizzazioni civili

Grazie ad appositi interventi di impermeabilizzazione, in edilizia è possibile realizzare operazioni mirate al contenimento degli effetti dell'acqua in tutte le sue forme. A questo proposito, sono studiati sistemi che consentono di ridurre il degrado dei materiali edili all'interno delle strutture e delle abitazioni civili a causa delle infiltrazioni di acqua. Tra i sistemi di impermeabilizzazione si può scegliere tra manti prefabbricati sintetici e coperture naturali. In alternativa si possono inserire guaine continue che devono però essere create in loco.

Impermeabilizzazioni industriali

Tutte queste tipologie di interventi sono spesso necessarie in punti specifici degli edifici come quelli sopraelencati, tanto per le costruzioni civili quanto (e forse in misura ancora maggiore) per le strutture di matrice industriale. Per quanto riguarda queste ultime, infatti, la necessità di coibentazione, impermeabilizzazione e isolamento degli ambienti si diversifica notevolmente a seconda della natura e dell’utilizzo degli edifici: si pensi soltanto ai depositi di prodotti alimentari a rapida deperibilità, che devono essere conservati in camere in cui la temperatura e il livello di umidità rimangono costanti. Casi specifici a parte, va ricordato che tetti e balconi sono tra le zone maggiormente colpite da fenomeni di infiltrazione di acqua e di agenti atmosferici, e la fallacia dei lavori di impermeabilizzazioni in queste aree può compromettere il grado di isolamento dell’intero edificio.
Devi realizzare un lavoro di impermeabilizzazione nella sede della tua azienda? Scrivi a lattonieri.fratellitassi@gmail.com
Share by: